Palazzo Chigi, i sindacati incontrano Draghi. Landini: "Nulla in contrario sul piano del principio all’estensione del green pass, ma non diventi strumento per licenziare"

Palazzo Chigi, i sindacati incontrano Draghi. Landini:

Maurizio Landini segretario generale Cgil


Venerdì 6 agosto scatteranno le nuove regole per il green pass e i leader sindacali, Cgil Cisl e Uil hanno voluto un confronto con il premier Mario Draghi a palazzo Chigi. Maurizio Landini segretario generale della Cgil al termine dell'incontro ha fatto il punto sulla posizione dei sindacati:
"Abbiamo ribadito al governo che noi siamo perché la campagna di vaccinazione sia la più estesa possibile e non abbiamo nulla in contrario sul piano del principio all'estensione del green pass come strumento che certifica l'uso del vaccino. Allo stesso tempo abbiamo ribadito che questo non può diventare uno strumento che le imprese possono usare per licenziare, per demansionare e discriminare i lavoratori e le lavoratrici e contemporaneamente abbiamo ribadito che, in ogni caso, anche se vaccinati, anche se con il green pass, serve mantenere tutte le norme di sicurezza previste dai protocolli in questo senso", il segretario ha poi aggiunto, "Non c'é solo il Covid, si continua a morire per incidenti nei luoghi di lavoro. Sui vaccini e sul Green pass Draghi si è riservato di fare le sue valutazioni e non va dimenticato che tra chi non si vaccina ci sono anche i fragili. I lavoratori hanno mandato avanti l'Italia anche senza vaccini, alcune forzature sarebbero controproducenti. Mi auguro che il Governo deciderà di ascoltarci".
Landini era già stato chiaro il giorno prima dell'incontro con Draghi, in un' intervista al Corriere della Sera aveva dichiarato: "Qui si sta parlando di rendere obbligatorio un trattamento sanitario: è qualcosa che si può decidere solo per legge. Se il governo valuta che sia necessario, può varare una norma. È già successo nel settore sanitario dove per alcuni dipendenti, non per tutti, è stato stabilito l'obbligo di vaccinazione".

Redazione


Condividi questo articolo sui social: