MORTA NELLA NOTTE LA PRESIDENTE DELLA REGIONE CALABRIA JOLE SANTELLI

MORTA NELLA NOTTE LA PRESIDENTE DELLA REGIONE CALABRIA JOLE SANTELLI

La presidente della regione Calabria Jole Santelli è morta questa notte nella sua casa a Cosenza. Malata da tempo, combatteva da mesi contro un cancro che non le ha lasciato scampo. Le sue condizioni sono precipitate inaspettatamente nelle ultime ore, ma nulla faceva pensare ad un epilogo così tragico che ha lasciato tutti molto scossi. La Santelli, avrebbe compiuto 52 anni il prossimo dicembre. La notizia della sua scomparsa è stata confermata dal sindaco di Cosenza Mario Occhiuto: ''Jole Santelli è stata il mio vicesindaco, mi è stata sempre vicina, una donna di una forza incredibile, non ho parole'', ha dichiarato. Secondo quanto si è appreso, nella giornata di ieri aveva avuto incontri politici a Cosenza, poi in serata, nella sua abitazione, si sarebbe sentita male. Sgomento da parte di tutto il mondo politico e dei tanti che la apprezzavano, come donna e come politica. Prima donna presidente della Regione, era stata eletta presidente della Calabria alle elezioni del 26 gennaio scorso, alla guida di una coalizione di centrodestra. Deputata dal 2001 al 2020, era stata sottosegretaria di Stato al Ministero della giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi II e III, nonché sottosegretaria al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta.
Con la scomparsa di Jole Santelli si dovrà tornare al voto, è questo che prevede lo Statuto della Regione Calabria in caso di morte del Governatore.

Redazione

Condividi questo articolo sui social: